Ho cambiato telefono

Di per se, questa non è una notizia interessante, chi mi conosce però può continuare a leggere in quanto ho abbandonato, dopo intensa e profonda meditazione, il mondo Windows Phone/Mobile di Microsoft a favore di Apple, sono passati 6 anni.

Perché è stata una scelta così sofferta? la risposta è semplice, ho sempre considerato, e ancora adesso ho qualche speranza, Windows Phone come un’ottima piattaforma, non solo dal punto di vista del sistema operativo in se, ma dall’interfaccia, dagli strumenti di sviluppo, per le sue caratteristiche, per i vantaggi che poteva portare al mondo business e per un sacco di altre cose. Dove e quando si è rotto questo feeling? nell’esatto momento nel qualche Microsoft ha fatto capire che non sarebbe mai stato un punto di interesse nelle loro priorità, il fatto che negli ultimi due anni non siano stati in grado di dare una forma e contenuto al progetto e ci abbiano messo molto impegno a cancellare ciò che con fatica avevano acquisito in termini di credibilità e mercato, partendo in grave ritardo rispetto ai concorrenti erano riusciti a mangiare qualcosa che si è praticamente azzerato nell’ultimo mese.

Scrivo questo post per fare un confronto dopo un paio di settimane di utilizzo, portando una mia opinione su quello che, secondo me, è lo stato delle cose. Premetto che sono passato a Apple avendo sul mio device precedente, un Lumia 830, Windows Mobile 10 Preview.

La scelta di cambiare arriva prevalentemente per un motivo, non era il fatto di avere un iPhone ma ciò che più mi mancava sulla piattaforma Microsoft era, “quello che c’è attorno”.

Realisticamente iPhone è un bel dispositivo ma dal punto di vista delle caratteristiche hardware c’è di molto meglio, quello che si paga, all’acquisto di questo oggetto, è il mondo nel quale ti ritrovi, le App, i servizi, e la semplicità nel fare le cose. Come sempre in questi casi è naturale fare confronti, almeno nel mio caso visto che lo uso in modo intensivo per fare molte cose, ecco una mia tabella di giudizio con alcune annotazioni.

Premetto che il dispositivo di Windows Phone è di fascia medio alta e l’iPhone di fascia alta quindi non posso fare un confronto in dettaglio, il mio è un riferimento all’uso quotidiano e non una questione prestazionale.

Oggetto

Voto Lumia 830

Voto iPhone 6sPlus

Note

Telefonate 10 7
Questo è quello che mi ha colpito di più nell’iPhone, le telefonate cadono, la qualità della chiamata non è sempre buona e la qualità del segnale non è stabile sul Lumia problemi di questo tipo mai avuti.
WiFi 10 8
Con la stessa configurazione, sull’Phone salta all’occhio la netta differenza di presa dell’antenna WiFi, una volta preso il segnale però è stabile
Interfaccia principale (Shell) 8 7
Windows Phone 8.1 (Windows 10 mobile è ancora troppo giovane e informe per dare opinioni a riguardo) ha certamente un’interfaccia molto intuitiva e semplice, le live tile sono certamente un valore aggiunto per avere sott’occhio le informazioni e la gestione dei contatti è più immediata. IPhone ha una gestione delle cartelle un po approssimativa utile per poche icone, in caso contrario si comincia a perdere di vista dove sono le cose e quindi capire dove trovare l’informazione.
Interattività e usabilità 7 10
IOS vince a mani bassi, intuitivo, basta poco per entrare nell’idea dell’interfaccia, ha più anni e quindi ha avuto più tempo per consolidarsi verso gli utenti e Apple ha sempre investito molto su questo argomento portando a ottimi risultati. Windows Phone, è partito bene ma la strada si è interrotta in favore di Windows 10 Mobile che ancora non ha trovato la sua strada, ed è tutta in salita.
App 1 10
Questo è uno dei motivi che ti fanno scegliere Apple, non c’è confronto, App fatte molto bene, disponibili per ogni cosa che vuoi fare, molto curate e in linea con le guide fornite da Apple per permette all’utente di avere la sua “confort zone” durante l’utilizzo del device.
A questo posso aggiungere che le stesse App di Microsoft su iPhone funzionano molto meglio.
Servizi 6 9
Per servizi intendo tutto quello che ci troviamo attorno quando utilizziamo il dispositivo, dall’integrazione con gli altri dispositivi, gli accessori e le informazioni/notifiche
Durata batteria 9 8
Ovvio che questo argomento implica la modalità di utilizzo del dispositivo stesso, di quante app hai in background, di quanto utilizzi il telefono o la connessione dati. In entrambi a casi mi trovo nella stessa situazione benchè i due dispositivi siano di fascia diversa quindi il Lumia è qualcosina meglio, mi aspetto che con un Lumia 950/XL si abbiano risultati migliori.

La tabella potrebbe essere più dettagliata ma non ne vedo il motivo, il dettaglio di quanto è bella la fotocamera di uno o dell’altro, di quanto dura la batteria, quanta memoria ha o la sua CPU, sono informazioni superflue e necessarie solo nel momento in cui scelto un dispositivo per una ragione specifica, se cerco qualcosa che mi possa essere di aiuto almeno nel 90% di quello che devo fare, queste sono le cose che ponderi quando fai la scelta di uno smartphone da tenere con te.

Anche se Microsoft dovesse riconoscere l’effettivo fallimento del progetto, le mosse che sta facendo in questo mercato non sembrano avere una strategia che possa far pensare ad un ripresa nei prossimi anni, il mondo IT consumer e IT business sono molto veloci e molto volubili quindi nulla è mai come potrebbe sembrare oggi, ci sono esempi eclatanti che lo dimostrano.